L’arca di Noè

L’arca di Noè è una storia che praticamente tutti conosciamo. Quando dio creò la terra e l’uomo a sua immagine e somiglianza per prendersi cura del mondo. Gli uomini iniziarono invece a fare cose malvagie e smisero di seguire i suoi comandamenti. Non pregavano più e si preoccupavano solo di loro stessi. Dio decise di distruggere la terra e tutti gli uomini. C’era solo un uomo che ancora amava dio; Noè.

L'arca di Noè
L’arca di Noè

Noè credeva in dio, anche se nessun altro non lo faceva più. Insegnò anche alla sua famiglia come adorare e pregare dio. Un giorno, dio disse a Noè che lui era un brav’uomo, ma il mondo era diventato malvagio e tutti gli uomini meritavano di morire.

L’arca di Noè e la sua storia

Dio disse a Noè che avrebbe mandato un diluvio universale che distruggerà tutta la terra. Pioverà ininterrottamente per 40 giorni gli disse, e ogni essere umano presente sulla terra morirà. Non aver paura Noè, sono qui per avvertirti di questo e che sei un bravo uomo, tu e la tua famiglia. Sopravviverete al diluvio ma dovrai costruire un’arca per te e per la tua famiglia. Noè però, chiese a dio che cosa fosse un arca, e Dio gli rispose che era semplicemente una grande nave di legno che dovrai costruire per proteggere te, la tua famiglia e dovrai anche portare molti animali con te per far sì che sopravvivano.

Dio diede a Noè tutte le istruzioni di cui aveva bisogno per costruire un’arca senza problemi. Inoltre, dio chiese a Noè di parlare alla gente cercando di convincerla a tornare ad essere buoni e di fare cose buone. Dovevano smettere di essere egoisti. Seguendo le istruzioni di Dio, Noè cominciò a tagliare degli alberi per costruire la sua arca. La gente cominciò a notare cosa stava facendo e si riunirono intorno a lui mentre lui continuava a lavorare sull’arca.

Gli animali sull'arca di Noè
Gli animali sull’arca di Noè

Erano curiosi e qualcuno di loro gli chiese cosa stava facendo. Noè gli rispose che stava costruendo un arca, gli spiegò che cosa era e a cosa serviva. Dio, il nostro creatore, mi ha parlato e mi ha detto che è arrabbiato con tutti voi e ha intenzione di distruggere il mondo intero con un diluvio universale gli disse. Dio è arrabbiato per come vi comportate, dovete solo iniziare a comportarvi diversamente; pregate e chiedetegli perdono così verrete salvati.

Potrete venire con me sull’arca e sarete salvi dal diluvio universale continuò a spiegargli Noè. Ma le persone che lo ascoltarono si chiedevano se era impazzito e che tutto questo non aveva senso. Dio mi ha detto di fare così e io devo obbedirgli, costruirò quest’arca come lui mi ha detto di fare rispose, ma gli abitanti scoppiarono in una grassa risata e ritornarono nelle loro case.

Il diluvio universale

Una volta che Noè finì di costruire l’arca, cominciò a radunare tutto il cibo per se, per la sua famiglia e per gli animali. Dio, fece arrivare gli animali in coppie e ogni animale e uccello sulla terra aspettava in fila pazientemente per entrare nell’arca. C’erano presenti leoni, tigri, elefanti, serpenti, pappagalli, zebre e molti altri ancora.

Animali in coppie
Animali in coppie

Entrarono nell’arca, e Noè, ancora una volta, invitò a salire sull’arca tutte le persone con cui aveva parlato, ma si rifiutarono e non gli credettero. Non riuscivano a capire perché stava radunando gli animali dentro la sua arca e continuarono a peccare contro dio e si rifiutarono di entrare.

Avevi detto che avrebbe piovuto per 40 giorni, io non ho visto una singola goccia d’acqua cadere, credi davvero di prenderci in giro? Gli dissero le persone. Credi davvero che dio voglia salvare solo te? Ci hai preso per stupidi con le tue ridicole storie sul diluvio universale? gli risposero. Noè rispose a queste persone che credeva in Dio e che lui non lo avrebbe abbandonato mai.

Mi ha sempre guidato per fare ciò che è giusto, e l’invito ad entrare nella mia arca è ancora valido, verrete salvati continuò Noè. Gli abitanti furono scioccati dalle sue parole, soprattutto senza prove dato che non pioveva da molto tempo. Presto però, iniziò a piovere molto forte e con dei violenti tuoni e fulmini che riempirono il cielo sopra gli abitanti.

Diluvio universale
Diluvio universale

Continuò a piovere per giorni e le acque inondarono gli abitanti. L’arca di Noè allora iniziò a galleggiare sull’acqua mentre la gente del villaggio iniziò a correre per cercare riparo poiché le loro case vennero spazzate via dalle acque. Intanto, Noè, la sua famiglia e gli animali erano in salvo sull’arca, sani e salvi. Tutti gli esseri viventi sulla terra affogarono.

Non si salvarono nemmeno tutti quelli che vivevano sulle montagne più alte. Noè guardò fuori dalla finestra dell’arca e non vedeva altro che acqua. Dopo quaranta giorni e quaranta notti di piogge, smise di piovere. Il livello delle acque pian piano si abbassò mentre l’arca continuava a galleggiare con dentro la famiglia di Noè e tutti gli animali che continuarono a navigare in cerca di terraferma.

Dopo un po ‘di giorni, Noè mandò una colomba in cerca della terraferma. La colomba rientrò poiché non aveva trovato posto per fare un nido. Le acque coprivano ogni lembo di terra. Noè aspettò per un’altra settimana e poi mandò ancora la colomba in perlustrazione. Stavolta, la colomba ritornò con in bocca un ramo di ulivo.

Significava che il livello delle acque si era abbassato. Dopo un’altra settimana, stavolta quando Noè mandò la colomba in perlustrazione, non ritornò più. Significava che il livello delle acque era talmente basso da far uscire la terraferma. Presto, l’arca arrivò sulla cima di una montagna. Allora dio disse a Noè che adesso era sicuro lasciare l’arca per te e per la tua famiglia.

Puoi rimettere piede a terra e puoi tornare a vivere una vita tranquilla con la tua famiglia. Puoi rilasciare tutti gli animali e farli scorrazzare liberi per la terra. Noè ringraziò dio per aver salvato lui e la sua famiglia. Dio gli rispose che era un uomo buono e che era stata la sua fede a salvarlo e gli promise che non avrebbe mai più fatto diluviare di nuovo.

Come garanzia di questa promessa, Dio creò un bellissimo arcobaleno e Noè e la sua famiglia vissero per molto tempo sulla terra ed ebbero molti bambini e ben presto i figli e i nipoti di Noè si sparsero per tutto il mondo.

L’arca di Noè e il diluvio Universale: Storia vera?

L’arca di Noè è un racconto biblico, non esiste ancora oggi nessuna prova che sia mai stata costruita. Il diluvio universale invece, è un tema ricorrente in molte colture. La storia dell’arca di Noè è di ispirazione non solo per tutti i credenti ma anche per tutte le persone che credono nella salvaguardia e la protezione degli animali. Molte associazioni per la protezione degli animali, veterinari e altri enti che si occupano di animali, utilizzano proprio il nome “L’arca di Noè“.

Altri articoli che ti potrebbero interessare: