La salute nel gioco online: Cosa da fare?

La salute nel gioco online: Cosa da fare?

Il gioco online può essere bello ma allo stesso tempo può creare patologie serie, nel senso che il gioco può diventare un vizio e il vizio può portare a disturbi seri, e a problematiche serie. Detto questo bisogna capire quando è il momento di lasciar perdere e capire anche quando è il momento di alzarsi, detto questo se non riuscite  a fermarvi da soli chiedete pure aiuto al vostro medico che vi aiuterà o vi indirizzerà negli uffici competenti.

Alzarsi quando si è in vincita

Se hai giocato ed hai visto che sei in vincita allora potrebbe essere il momento giusto per alzarsi e andare via, molto spesso se si resta in questi luoghi il pericolo e che si possano perdere i guadagni generati, quindi si passa da qualche secondo dalla vincita alla perdita! Che tu stia giocando online oppure nelle sale gioco tradizionali, cerca di fare mente locale del momento in cui sei e prendi posizione! Hai giocato su 1Bet?

Non giocare mai più di quanto si ha

Non chiedere prestiti, non chiedere soldi ad amici, conoscenti o parenti, potresti perdere tutto, potresti rovinare legami e tanto altro! Il gioco può creare dipendenza, fai attenzione. Non chiedere finanziamenti alle finanziarie o banche, anche perché se ti darebbero il prestito, dovresti renderlo con gli interessi, se hai un lavoro può ancora andare bene, ma se non hai entrate non infognarti in altri casini, piuttosto gioca quando hai guadagnato dei soldi tuoi!

Cosa fare se si ha bisogno d’aiuto

Ci sono dei luoghi dove si riuniscono delle persone che hanno questi problemi. Se vedi che il tuo problema è talmente tale da indurti a fare cose che non hai mai fatto allora è il momento giusto per cercare di rimetterti in carreggiata. Non è mai tardi per ricominciare, non è mai tardi per andare sulla strada giusta, purtroppo capitano queste cose, e come le cose brutte, ci sono anche quelle belle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *